Aliaxis Italia: tradizione, futuro e sostenibilità
Sorry, your browser does not support inline SVG.

Da oltre 65 anni i prodotti delle aziende italiane che fanno parte del gruppo Aliaxis hanno supportato la corretta gestione delle risorse idriche, l’adeguato scarico dei liquidi domestici e industriali e il loro trattamento.

Le radici di Aliaxis Italia affondano in aziende storiche: FIP, REDI, ASTORE, ISEA E NICOLL che portano un’esperienza combinata di oltre 65 anni. Questa fortissima eredità e presenza sul mercato sono rese ancora più solide da una passione per la cura dei clienti, che si sposa con processi produttivi e di innovazione ora supportati da un gruppo dal respiro globale, come le persone che rendono tutti i giorni Aliaxis Italia un’azienda unica, sono il motore dietro ad un costante processo di miglioramento, teso a seguire sempre più da vicino i cambiamenti che accompagnano i segmenti di mercato in cui operiamo.

Le società italiane del gruppo REDI S.p.A. e FIP S.p.A. sono al centro della rivoluzione delle acque pulite da quando sono stati installati i primi raccordi e valvole in polimero a metà del secolo scorso. Oggi, le nostre soluzioni per l’edilizia, l’industria e l’agricoltura, le infrastrutture, ci rendono leader nella gestione dei fluidi.

Il mondo sta cambiando: urbanizzazione e cambiamenti climatici creano nuove e forti pressioni sui sistemi idrici che richiedono soluzioni sostenibili ed economiche. Aliaxis Italia si adatta e continua a guidare la modernizzazione degli impianti e degli edifici che sono chiamati ad un sempre maggiore risparmio energetico.

In Italia, dove troviamo grandi centri urbani e al contempo zone a forte carattere rurale e dove abbiamo eccellenze nel campo dell’agricoltura e dell’industria, Aliaxis Italia si posiziona in maniera unica.

Le soluzioni di Aliaxis per il trattamento dell'acqua

Aliaxis offre al mercato le soluzioni in plastica per un corretto utilizzo delle risorse idriche. Attraverso il trattamento e il riutilizzo delle acque reflue, l’ottimizzazione dei processi industriali ed agricoli contribuiamo a garantire una maggiore sostenibilità ambientale sia in ambito domestico sia in ambito produttivo. Questo importante risultato, ottenuto attraverso tutti i protagonisti della catena del valore, garantirà alle prossime generazioni la possibilità di creare un futuro migliore e più sostenibile.

L’acqua potabile è un bene prezioso e ridurne lo spreco è possibile, progettando e costruendo edifici con tecnologie standardizzate reperibili sul mercato, che permettono di ottenere un risparmio di acqua potabile che può superare il 50% del fabbisogno medio annuo di un’abitazione.

Aliaxis Italia ha sviluppato un sistema compatto che consente il riutilizzo dell’acqua proveniente dalle docce e dai lavandini (acque grigie) e dalle acque piovane (acque bianche). L’acqua utilizzata per l’igiene personale è pari al 30% del consumo medio di un’abitazione, ed insieme all’acqua piovana può venire riutilizzata per: irrigazione e pulizia delle aree cortilive, lavaggio auto, scarico delle cassette per i WC e lavatrice.

I cambiamenti climatici porteranno alla necessità di accedere ad acque per l’irrigazione e ad acque potabili quando queste potrebbero non essere garantite dai sistemi idrici classici. Il riutilizzo di acque di scarico rappresenta un’altra pietra angolare di città che dovranno essere sempre più sostenibili ed idealmente autosufficienti. L’architettura oggi deve tenere conto della sostenibilità degli edifici, ed è a questa esigenza che REDI risponde con soluzioni per il recupero e riutilizzo delle acque piovane e delle acque grigie. Dotarsi di un sistema di riciclo dell'acqua significa concretamente prendersi cura dell'ambiente.

Altrettanto importanti sono il trattamento e la depurazione delle acque di prima pioggia (acque provenienti da parcheggi, stazioni di servizio, centri logistici, discariche), delle acque reflue e di processo (acque provenienti da impianti industriali o imprese artigiane) e degli scarichi fognari.

Il corretto trattamento, depurazione e riciclo non solo neutralizzano l’impatto dell’urbanizzazione in termini di capacità di ritenzione idrica del terreno, ma consentono la riduzione o l’annullamento dell’impatto delle attività umane sull’ambiente.

Nuovi progetti includono ora il recupero di gas provenienti da biomasse come quelle presenti nelle discariche. Aliaxis Italia sta già promuovendo soluzioni che aumentano l’efficienza di cattura dei gas prodotti (e dunque ne evitano l’emissione in atmosfera) e portano quindi ad una più alta conversione di questi in energia elettrica. Progetti come questo incluso nel programma ‘Waste to Energy’ rappresentano il futuro in quanto appunto partono dal rifiuto considerandolo come una risorsa.

Negli ultimi anni Aliaxis Italia ha portato a termine progetti significativi in questi ambiti, certa di portare il proprio contributo di esperienza, materiali, applicazioni che va ben oltre la mera vendita ma provvede ad assicurare benefici a lungo termine per i suoi clienti, agli utenti delle opere realizzate e l’ambiente in cui viviamo.

(articolo pubblicato su "Il Sole 24 ore" in data 21 marzo 202)